Logo

Mindfulness (restando a casa)

Room type

Permanent

This event is certified, please provide correct information.
This field is required. Double-check the spelling.
This field is required. Double-check the spelling.
This field is required. Double-check the spelling.
This field is required. Double-check the spelling.
This field is required. Double-check the spelling.
This field is required. Double-check the spelling.
Entry fee:
15,00€
Required fields

Payment via

Paypal

Before buying your ticket, please check the tech requirements for joining the event here.

If you have already registered and can't locate your registration confirmation email ,click here!
The e-mail address is incorrect. Please double-check your e-mail address.

A confirmation email with logging details has been sent to the provided email.

System configuration test. Click here!

IL WEBINAR

Mindfulness significa utilizzare l'attenzione in modo particolare: intenzionale, non giudicante, rivolto al presente. In un periodo di emergenza reale e percepita, in un momento di compressione e di forzata clausura, il contatto con le proprie emozioni e con i propri pensieri può essere critico per molti. Una pratica meditativa clinica può aiutare a prendere distanza dalle proprie paure e dal senso di incertezza, aumentando invece la centratura e il radicamento. E' inoltre una pratica che può essere utilmente ripetuta all'infinito, momento presente dopo momento presente.

Sappiamo che passare tanto tempo a casa può aumentare il senso di solitudine o al contrario esacerbare i conflitti di coppia e quelli intrafamiliari. Inoltre i sintomi d’ansia e quelli depressivi tendono a peggiorare quando il tanto tempo libero porta ad avere un maggiore confronto con i propri pensieri. Infine il senso di vuoto e la noia tendono a far disregolare le persone come un jetlag all’ennesima potenza, con aumento o diminuzione del sonno, aumento o diminuzione dell’appetito, mancato rispetto dei naturali ritmi di giorno e notte. Inoltre la letteratura scientifica testimonia gli effetti psicologici sgradevoli a medio e lungo termine dei periodi di quarantena prolungati. E’ quindi molto importante agire oggi come sistema di prevenzione per gli effetti di domani. E’ fondamentale al momento stare in casa e seguire le direttive per evitare la propagazione ulteriore del virus, ma è estremamente importante occuparsi di sé e del proprio tempo da neoreclusi. 

Il relatore, dopo una breve introduzione teorica, condurrà i partecipanti in una pratica dedicata al contatto con se stessi, il proprio corpo, le proprie paure e la propria noia, allo scopo di osservare e accettare i contenuti già presenti, risparmiando le energie abitualmente sprecate nel tentativo di opporsi a ciò che semplicemente è.

Temi trattati:

 - alleviare la solitudine

- apprezzare i contenuti del proprio presente

- osservare il problema senza doverlo risolvere

- portare la mente via dai pensieri

- fare spazio per il disagio

- riconoscere la propria resilienza

- portarsi compassione per le difficoltà vissute

Si consiglia di collegarsi da un luogo tranquillo e silenzioso, avendo a disposizione una sedia comoda o un cuscino da meditazione, che permettano una postura seduta con la schiena eretta e i piedi ancorati per terra o a gambe incrociate, con la schiena eretta. 

Sarà possibile scaricare il file audio della meditazione proposta

Presenter

Alessandro Calderoni

psicologo, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, ipnositerapeuta. Responsabile del centro clinico Psymind (Milano, Novate MIlanese, Torino), ideatore di Pronto Soccorso Psicologico, vicepresidente di Ipnomed (Accademia Italiana di Ipnosi Clinica Rapida).